La solita vecchia TIM

Dopo molto tempo, mi trovo di nuovo a commentare la mia linea dati fissa con TIM.

Nelle puntate precedenti

Per tanti anni, ho avuto diversi problemi, tra cui velocità molto basse, disconnessioni frequenti, tutti legati all’ultimo miglio. E ci hanno addirittura fatto cambiare tutti i cavi dal palo TIM al router, prima di ammettere che la colpa era loro. I vicini invece hanno rinunciato ad avere Internet tramite rame e sono passati ad Eolo.

Ad un certo punto, a luglio 2017, abbiamo scoperto che era disponibile la FTTC, il che mi aveva abbastanza stupito, visto che abito in aperta campagna, e abbiamo fatto l’upgrade.

Era partito veramente bene: sono stati velocissimi ad attivarlo, una cosa come 3-4 giorni. La latenza era ed è ancora totalmente accettabile, circa 10,5ms di ping verso gli OpenDNS al MIX, 23ms verso il mio sito, che è nel datacenter OVH di Strasburgo.

I nuovi problemi

Invece i bitrate dagli 80Mbps/20Mbps rispettivamente di download e upload iniziali, col tempo sono scesi, fino ai 35Mbps/10Mbps che ho da un po’ di tempo. Nel frattempo TIM ha abbassato la banda minima garantita da 40Mbps/4Mbps a 30Mbps/3Mbps, quindi non posso nemmeno fare un reclamo per le basse prestazioni. … [Leggi il resto]

ADB DV2200: cosa nasconde

Dopo quasi 4 anni ho disdetto il contratto che avevo con Fastweb e mi è stato detto che posso tenermi il router che loro mi avevano dato: l’ADB DV2200.

Si tratta di un router VDSL basato su piattaforma Broadcom con un firmware abbastanza configurabile, per esempio ho sempre tenuto gli OpenDNS al posto di quelli di Fastweb, ho aggiunto delle root statiche, etc. Tuttavia il router potrebbe sicuramente offrire di più con un firmware migliore, come OpenWRT/LEDE, anche perché il router ha 128MB di RAM. Tra gli altri aspetti negativi, invece, si annovera la presenza di sole porte Fast Ethernet e non Gigabit.

Su HWUpgrade, un utente aveva già fatto una breve analisi di questo router, ma non aveva scritto, per esempio, come fare per ottenere l’accesso in seriale, né allegato alcun tipo di log, ho deciso quindi di provarci io.

L’apertura non è tra le più difficili che io abbia riscontrato, ma neanche tra le più facili: ci sono solo due viti sul fondo, dopodiché bisogna fare un po’ di leva per rimuovere il pannello frontale, ovvero quello dove ci sono i led. Dopodiché bisogna svitare altre due viti e si ha libero acceso alla scheda del router. … [Leggi il resto]

OpenWRT/LEDE + extroot in F2FS? Ma anche no

Ho parlato più volte del mio TD-W8970 e ancora più volte di OpenWRT.

Sostanzialmente penso che siano un’accoppiata perfetta e una delle configurazioni dei miei vari dispositivi che mi diano meno da pensare, tuttavia di tanto in tanto ci faccio un po’ di manutenzione e di upgrade e così ho fatto anche di recente.

Negli anni il team di OpenWRT ha fatto un ottimo lavoro e adesso l’upgrade spesso riesce correttamente e ripristina senza problemi la configurazione, al più è necessario reinstallarsi i pacchetti aggiuntivi.

Io non ne uso molti: OpenVPN, DDNS e server UPnP, tuttavia ad un certo punto ho cominciato ad essere a corto di spazio, ho deciso quindi di passare ad una root su chiavetta USB. Anche questa è una cosa che mi piace fare, anche perché oggi le chiavette spesso le regalano come pubblicità; forse il TD-W8970 è stato proprio il primo dispositivo su cui ho fatto questo passaggio. Per questo motivo ho deciso di fare un’installazione pulita, con tanto di formattazione della chiavetta.

Guardando la guida ufficiale, mi sono ricordato di F2FS, quel filesystem creato da Samsung appositamente per le memorie flash e di cui mi ricordo tipicamente soltanto quando ho finito di installare un sistema, così ho colto la possibilità per provarlo. … [Leggi il resto]

D-Link DSL-2640R

Visti i ripetuti problemi, oggi ho cambiato router come mi era stato consigliato dal tecnico della Telecom.

Può essere in effetti che dopo tutti questi anni il vecchio DSL-320T si sia rotto, forse anche perché era nato come modem ma aveva un firmware Accorp che lo rendeva router.

Così oggi, visto che la situazione era insopportabile ho preso il router nuovo.

Gli obbiettivi erano non spendere molto e prendere un router che fosse compatibile con OpenWrt.

Alla fine i candidati erano rimasti due: questo che ho preso (nel kit DKT-710, che include anche una chiave USB Wi-Fi G) e il DSL-vattelappesca.

I pro di quello che ho preso erano le 4 porte ethernet, l’antenna uscente e sembrava che si potesse metterci OpenWrt. I pro dell’altro erano la Wireless 150N, mentre i contro erano l’assenza di antenne, le sole due porte ethernet (talvolta me ne servono anche 3) e il fatto che non si può di sicuro mettere OpenWrt.

Se non avessi avuto come router Wireless la Fonera 2100 avrei di sicuro preso un router più costoso, ma date le circostanze ho preso il DSL-2640R.

Ora vedremo se era veramente il router il problema.

Alla fine non ho potuto mettere OpenWRT perché era compatibile solo con i router con lo stesso numero ma chip broadcom: in negozio con il cellulare non sono stato a leggere tutto, così non mi sono accorto che nel 2640R cambia la CPU.

Meno male che almeno le opzioni dell’interfaccia grafica non fanno proprio schifo del tutto. Però rimane anche il fatto che la CLI è limitata: non è una normale Busybox ma è una schifezza della D-Link.

OpenWRT su Fonera

Ho installato openwrt sulla fonera perché ero curioso e dd-wrt da quando avevoaggiornato alla build consigliata (peraltro neanche stabile), non mi sono trovato bene e così visto che in questi giorni a usare la wireless a casa sono solo io, ne ho aprofittato per passare a OpenWRT.

L’operazione si può fare nel solito modo: solo che o manualmente o ho scoperto ap51 (scaricate il file ap51-flash-fonera-1.0-42 se usate linux o ap51-flash-fonera-gui-1.0-42.exe se usate windows).

Poi andate sull’area download di OpenWrt Kamikaze 8.09.2 per dispositivi Atheros (l’ultima versione a oggi) e scaricate i file openwrt-atheros-root.jffs2-64k e openwrt-atheros-vmlinux.lzma.

Su windows potete usare una comoda gui (che non ho provato però), su linux dovete fare il login come root e eseguire lo script download con come parametro l’interfaccia dove deve cercare la fonera oppure any per cercarla in ogni interfaccia, il percorso al file openwrt-atheros-root.jffs2-64k e quello del file openwrt-atheros-vmlinux.lzma. … [Leggi il resto]