Piero V.

Piccole fatti che fanno innervosire

Ho avuto una settimana molto impegnata. Ho avuto un po’ da fare presso un mio conoscente per mettergli a posto i computer e sono andato un po’ avanti con il mini mixer.

Ecco un po’ di avventure di cui vorrei rendere chi mi legge partecipe.

Problemi di connessione

Dal mio amico la linea è davvero fantastica: pur avendo riconosciuto la presenza di un’ADSL telecom che arriva anche a 1 MB/s . Peccato che sul computer su cui sto lavorando ci sia qualche problema e la connessione va bene una volta sì e due no.

O si usa FileZilla che allora sa riprendere o si mette in pausa il download, e intanto si stacca il cavo di rete dal computer e lo si riattacca.

Una vera rotta. Il bello è che anche gli altri computer che sono connessi a quella presa di rete hanno qualche problemino.

Oppure è il server che gioca un po’ col QoS.

Pagine di assistenza Microsoft

Sempre su questo computer c’è Windows Vista.

Oggi che avevo un po’ di tempo perso volevo aggiornare Internet Explorer alla versione 9, anche se non viene utilizzato.

Però richiede il Service Pack 2 di Windows Vista e mi rimanda alla pagina dei requisiti di IE 9, tradotta in italiano.

Scarico 348MB di SP con la connessione a singhiozzo che mi avrà fatto riconnettermi una ventina di volte per poi scoprire che quell’aggiornamento non era compatibile con la lingua italiana. Meno male che l’ho scaricato da una pagina tradotta in italiano!

Allora mi si apre un’altra pagina dove spiegano questo errore. Dicono che esistono altri exe con lingue diverse ma di link neanche traccia e il sito Microsoft mi pare molto scomodo. Sia ringraziato Google che mi ha trovato subito il link adatto.

Pinout

Il mini mixer è praticamente completo. Ho anche stagnato l’alimentazione, che non va.

In pratica non mi sono accorto dello strano pinout dell’LM1084, lo stabilizzatore di tensione. Un po’ imbrogliato dal datasheet, un po’ per l’abitudine dei 78xx che sono sempre stabilizzatori, ho invertito la massa con l’out.

Però sono stato molto fortunato: nulla ha preso fuoco. Spero solo l’LM1084 sia ancora buono, perché viene 8€ e ho 16V a 5A da trasformare in 12-13V 5A .

Serietà di Telecom Italia

Ieri, giocando con il comando route sul router 😁 , ne ho scoperta una: l’apparato di rete nella centrale Telecom dove arrivano le ADSL ha un indirizzo IP un po’ speciale: 192.168.100.1.

Leggendo su internet è quello in tutte le centrali e la Telecom lo fa, a quanto pare, per ragioni di sicurezza.

Secondo me è una cavolata dare un indirizzo IP destinato all’uso delle LAN a un apparato esterno a queste!

E mi chiedo cosa succederebbe se impostassi il mio router con lo stesso loro IP…

Ho fatto qualche test… Il mio ping verso di loro sembra essere di 10ms dal rotuer, dal mio computer (che usa la wireless) sono 12ms di media… Casa mia è circa 3km dalla centrale.

nmap 192.168.100.1

Starting Nmap 5.21 ( http://nmap.org ) at 2011-07-27 14:56 CEST
Nmap scan report for 192.168.100.1
Host is up (0.042s latency).
Not shown: 999 closed ports
PORT     STATE    SERVICE
1720/tcp filtered H.323/Q.931

Nmap done: 1 IP address (1 host up) scanned in 16.38 seconds

In realtà mi chiedo come sarebbe avere la fibra, magari con Fastweb, che costa solo 5€ in più dell’ADSL… In realtà il mio unico grande problema con Telecom sono i cavi di rame con i problemi che seguono (bassa velocità a grandi distanze dalla centrale etc…), se no è tutto più o meno a posto. L’IP pubblico è veramente bello, invece con Fastweb non ce l’avrei…