Un consiglio: evitateli

Approfittando del ponte pasquale mi sono riservato del tempo per mettere a posto il mio mixerino che avevo costruito un po’ di tempo fa, che aveva due problemi: la cassa destra non andava e sulle cuffie sinistra e destra coincidevano.

È stato facile sistemare la cassa: era solo un cavo staccato dal finale.

I canali mischiati invece no, l’errore stava in un posto che non mi sarei mai aspettato:

openjack.png
Foto presa da Banzaimusic.com, il sito da cui ho acquistato questi jack

Questi sono i jack più economici che ci sono in giro. Se costano così poco in effetti ci sarà un motivo.

Questi jack sono detti aperti perché si basano sugli elementi “verticali” che vanno a toccare la punta e l’anello del jack, quindi ci sono degli anelli concentrici al jack maschio che collegano quegli elementi con delle linguette dove si va a stagnare i fili. Nel mio caso però le linguette erano troppo attaccate al corpo e andavano a collegarsi con gli anelli dell’altro canale.

Io avevo preso questi jack perché non sapevo cosa sarei riuscito a fare, ma se no uso sempre quelli chiusi e fatti il più possibile di plastica, anche per i pedali.

Il fatto che siano fatti di plastica consente di usarli in qualsiasi materiale senza dover pensare ad altri problemi quali loop di massa. Il fatto che siano chiusi permette che i contatti siano fatti in un modo più decente e ci sono in fila le linguette, ognuna in corrispondenza con il proprio canale canale e spesso dall’altra parte c’è anche l’interruttore normalmente chiuso.

L’unico problema è che costano di più, ma ne vale la pena.

Domani si va a fare la spesa

Se siete del Veneto o del Friuli è molto probabile che abbiate capito a cosa mi riferisco con “domani”.

Altrimenti ve lo dico io: domani c’è la fiera dell’elettronica a Pordenone.

C’è di tutto e a prezzi abbastanza convenienti.

Ho un po’ di idee su cosa prendermi.

Innanzitutto volevo vedere di una scheda grafica usata per un computer datato, in modo da poter usare anche lì GNOME Shell (ormai mi sono innamorato di lei 😊 ). Poi volevo prendermi uno switch da usare quando faccio i LAN Party, perché capita spesso che se devo farli anche da amici dobbiamo staccare internet e a casa mia staccare lo switch è abbastanza rognoso. Magari anche un cavo di rete per connettere lo switch dei lan party con le reti cablate già esistenti.

Tuttavia con la roba informatica per quest’anno farei basta.

Invece mi interessano non poco i componenti elettronici.

Volevo realizzare qualche progetto di Run off groove perché mi ispirano; un convertitore RS232 a TTL utilizzando un MAX232 (in realtà metà dei componenti ce l’ho già, solo che dover fare il circuito ogni volta in breadboard è un po’ brutto). … [Leggi il resto]

Qual è il resistore migliore?

Il resistore è uno dei componenti elettronici più elementari…

Solitamente si usano quelli con tolleranza del 5%, ma questa volta me ne serviva uno un po’ particolare: uno con tolleranza dell’1% ma avevo un pacchetto di poco meno di 50 resistori con lo stesso valore: comprarne altri 5 per essere sicuro di averlo all’1%?

Molto meglio usare il multimetro (o tester digitale) per vedere quale si avvicina di più al valore. Però 50 sono tante, così ho scritto un programma in C che una volta dato il valore della resistenza e il numero di resistori, dice quale è il più vicino e anche la percentuale.

Vi lascio il sorgente… Ve lo dovrete compilare 😁

Download: resistori.c; licenza: pubblico dominio.

Come soluzione non è male alla fine, perché il tester è abbastanza preciso (1%). Però un metodo più automatico con arduino che mette da solo il valore al computer sarebbe meglio 😀

È arrivato!

È arrivato il pacco che avevo ordinato da Banzai 😁

Sono enormemente felice e soddisfatto!

Ovviamente qualcosa la dovevo dimenticare (piedini di gomma per la scatola di metallo e stagnatore nuovo).

L’unica cosa di cui mi lamento è che sono stati un po’ lenti, ma almeno ora è qui 😊

Metto un po’ di foto per chi fosse curioso.

Comunque devo dire che reimpacchettare un pacco come è arrivato è un’impresa impossibile.

pacco01.jpg

pacco02.jpg

pacco03.jpg[Leggi il resto]