Qualche esperimento con Bochs

Contestualizzazione

Il primo computer che abbiamo avuto a casa, a partire dal 1999, era un Pentium III Katmai a 450MHz, con 64MB di RAM SDRAM.

Io al massimo ci facevo qualche disegnino con Paint, però ho ancora ricordi di quando mio padre cercava di fare andare qualcosa, con i vari wizard di Windows 98 e la loro grafica. Quel ricordo è aumentato dalle figure che ero solito trovare nei vari manuali di vari pezzi, o in riviste e libri su computer, fino a una decina di anni fa.

Dopo aver ottenuto quel computer tutto per me, ci avevo cambiato OS, e non ho mai usato veramente tanto i Windows più classici, ho cominciato a smanettare soprattutto con Windows XP, quindi già dopo una prima svecchiata della grafica. Tuittavia qualche volta mi tornano in mente quelle schermate, e mi viene voglia di fare una specie di retrocomputing.

Fino a mese fa avevo diversi computer vecchissimi ottenuti in vario modo, o perché qualcuno se ne voleva disfare, o una volta anche perché i genitori della ragazza di un mio amico avevano comprato un container in un’asta e non sapevano cosa farsene di quei computer.

Sarebbero stati ottimi per riprovare appunto vecchi sistemi e software, però mi occupavano un sacco di spazio, non ci facevo praticamente mai niente, e anche quelle 2-3 volte che le ho fatte mi sono spazientito dopo un po’ perché quelle macchine sono comunque davvero molto lente. … [Leggi il resto]