Unire file video

Capita di voler unire dei file video, ecco come fare.

Useremo il software mencoder, dal pacchetto di mplayer.

Cominciamo con lo scrivere il comando mencoder, quindi mettiamo i nomi dei file da unire in ordine con cui bisogna unirli, quindi verrà fuori:

mencoder miofile1.ext miofile2.ext miofilen.ext

Poi dobbiamo specificare i codec. Se i due file hanno lo stesso codec possiamo fare semplicemente copy sia per l’audio che per il video, altrimenti dobbiamo speficare il codec. In questo caso supponiamo che il codec sia lo stesso (per semplicità, se è diverso vi consiglio di vedere la manpage di mencoder).

mencoder miofile1.ext miofile2.ext miofilen.ext -oac copy -ovc copy

oac serve per l’audio (penso stia per “Output Audio Codec”), mentre ovc è il video (penso sia “Output Video Codec”).

Infine specifichiamo il file di uscita precededuto da -o. Quindi il comando finale sarà:

mencoder miofile1.ext miofile2.ext miofilen.ext -oac copy -ovc copy -o miofile.ext

Come tempo che ci metterà dipende dal vostro computer e dal codec usato.

Come taggare i file musicali (+ comando per convertire gli ogg in mp3)

Dopo che tempo fa avevo rippato dei cd, volevo metterli sul mio iPod, però i file erano in Ogg, mentre l’iPod non vuole ogg ma mp3 (o altri formati).

Prima di tutto ecco come convertire (da shell posix ovviamente!):

Attenzione: questo comando eliminerà il file ogg originale! Per fare sì che non lo elimini, togliere rm “$i” “`basename “$i” .ogg`.wav”;.

for i in *.ogg; do ogg123 --device=wav --file="`basename "$i" .ogg`.wav" "$i"; lame "`basename "$i" .ogg`.wav" "`basename "$i" .ogg`.mp3"; rm "$i" "`basename "$i" .ogg`.wav"; done;

vi serve il pacchetto con ogg123 e lame.

Purtroppo però così perdete i tag.

SoundJuicer mi aveva fatto in automatico con MusicBrainz, così io ho utilizzato picard, il prodotto di music brainz, e Linux PRO di agosto mi era capitato a fagiuolo…

Installatelo dal vostro gestore di pacchetti oppure compilatelo o scaricate i file binari/installer dal sito ufficiale (Linux/Mac/Windows).

Poi apritelo.

Io ho adoperato 3 pannelli rispetto ai 2 di default: quello dei file. … [Leggi il resto]

Maledetto WMA

Il wma è proprio il peggior codec che esista per la portabilità!

Intanto perché è della microsoft, poi perché niente te le converte…

Anche su Windows c’è il problema di un buon software per convertirli.

Comunque, tornando al problema, mi serviva convertirli perché l’iPod non supporta wma.

Comunque ho trovato come soluzione l’uso di mplayer e lame naturalmente… Tutto software libero (GPL o LGPL).

Se vi trovate anche voi così vi dono un comando preso da linuxquestions:

# Rippa con Mplayer, codifica con LAME
for i in *.wma ; do mplayer -vo null -vc dummy -af resample=44100 -ao pcm:waveheader "$i" && lame -m s audiodump.wav -o "`basename "$i" .wma`.mp3"; done

Ecco il tutto…

Comunque per chi fosse interessato e usa Windows: Mplayer io l’ho preso da Any Video Converter, mentre LAME l’ho preso da RareWares.

Ora andrò a cercare anche bash per Windows…