PIC su Linux

Per l’elettronica digitale una cosa importante è il PIC, cioè un microcontrollore.

Su Windows potete trovare un sacco di programmi per scrivere i file hex, mentre su Linux non ce ne sono tantissimi.

Recentemente ho trovato questo: pigprog.

Supporta diversi pic12, pic16 e pic18 e come programmatore, lo vuole di tipo seriale, come il classico Ludipipo che costa veramente pochissimo.

Su Debian potete installarlo con apt-get install picprog, altrimenti lo dovete compilare.

Per progammare digitate sul terminale (tenendo conto che dovete avere i privilegi per scrivere in seriale):

picprog --burn --input file.hex --pic /dev/ttyS0

–burn per scrivere
–input per dire il file hex da scrivere
–pic l’indirizzo del programmatore

Questo è un comando standard, per approfondire vi rimando al suo sito web che ho linkato sopra.

Se fate tanti pic allora forse vi conviene fare l’openprog, programmatore usb per linux e windows ma ce ne vuole comunque uno già pronto perché necessita di un pic 18f450.

Se no sempre con la USB c’è usbpicprog che ha una GUI wxWidgets anche per Linux, oltre che per Windows e Mac.