Firefox 4.0 è stato rilasciato

Ne avevo già parlato precedentemente, ma era ancora in fase di beta, invece oggi è stato rilsciato come stabile Firefox 4.0

Per il momento l’ho testato solo su Windows (su Linux avevo la beta che mi pareva già buona) e devo dire che sono soddisfatto.

Rispetto alla RC non è cambiato nulla ma rispetto alla 3.6 è evidente il cambio del look: Firefox si è un po’ chromiumizzato: le schede sono state spostate sopra la barra degli indirizzi riducendo così lo spazio occupato dalle barre di sistema.

Sempre a tale scopo dovrebbe essere stato introdotto un menu che sostituisce i tradizionali menu “File”, “Modifica” etc. ma non posso confermarlo perché ho visto ciò solo negli screenshot di mozilla.

Un altro cambiamento di stile è stato effettuato nella gestione componenti aggiuntivi: è completamente diversa e personalmente preferisco questa nuova.

Un’altra caratteristica su cui Firefox è migliorato è la velocità e la quantità di memoria occupata.

Un altro aspetto tecnico che ha subito dei miglioramenti è quello degli standard: Firefox è migliorato nell’Acid Test 3 dove ora totalizza 97/100 a differenza della versione 3.6 che totalizzava 93/100. Inoltre Firefox abbraccia i CSS 3 introducendo per esempio lo zoom nelle textarea e quei fastidiosi messaggi dovuti all’uso dell’evento javascript Keyup (ma non sono sicuro sia quello) sono spariti.

Facendo un confronto con Chromium, le differenze anche di aspetto si sono ridotte (si noti per esempio la mancanza di default della status bar) però secondo me il browser della Mozilla Foundation rimane più comodo nella barra degli indirizzi e nella gestione download.

Una delle più grosse pecche di Firefox rimane il fatto che l’aggiornamento alle versioni “maggiori” va eseguito manualmente, perciò, per aggiornare, dovete andare sul sito della Mozilla.