Dottk

È da un po’ che non mi faccio più sentire, perciò vi do un consiglio che coloro che non vogliono spendere un cent per avere un sito professionale seguiranno di sicuro.

Edit: come host professionale da scegliere, cercatene uno voi.

Prima ne avevo messo uno che comunque mi ha fatto arrabbiare poiché ti dà un sacco di spazio ma poi non ti lascia caricare le app che vuoi.

Per averne uno gratis di secondo livello entra in gioco Dot.tk.

Ne ho già parlato (vedi il mio script sull'autoupgrade), però non tutti forse sanno come funziona.

Lui vi dà tre opzioni per fare un dominio gratis con estensione tk (isole Tokelau, vicino alla Nuova Zelanda): o il redirect verso il tuo sito, o un DNS vero e proprio dove ti personalizzi tu gli indirizzi IP oppure tu dai l’indirizzo di uno o più server DNS già esistenti.

Noi useremo l’ultima opzione: registrate il dominio con il link che vi ho segnalato (sono ambasciatore Dottk 😊 così mi date dei punti!) e mettete l’opzione dei server DNS. Questo dipende dall’hoster che scegliete.

Quindi andate sul pannello di amministrazione del vostro host e qui avete due possibilità se è un buon hoster: far coincidere il dominio tk con quello già registrato (dominio parcheggiato o parked domain) oppure uno nuovo e diverso (dominio aggiuntivo o added domain).

Mettete il vostro dominio .tk e in una mezz’ora il dominio dovrebbe essere a posto.

Spero di esservi stato utile.

Dottk Updater v1.0

Ho creato uno script che permette di usare Dot Tk come un servizio di dns per IP dinamici (come DynDNS e No-Ip).

Gli unici requisiti che ha lo script è che si usi il Dot Tk Free DNS Service e che ci sia almeno un dominio di tipo A.

Lo script esegue il login al my.dot.tk, quindi va nella pagina dei siti, cerca il link per modificare il dominio interessato, quindi controlla se l’indirizzo IP del campo A omonimo al dominio - o di tutti i campi A a proprio gusto - è uguale all’indirizzo IP in uso che ricava da una pagina web. In caso di esito negativo, lo sostituisce e poi salva. Per fare il tutto ho dovuto usare l’analisi dell’HTML della pagina.

È scritto in Python e rilasciato secondo licenza GNU GPLv2.

È molto semplice da usare, soprattutto per Linux visto che ogni distribuzione praticamente include python.

Occorre scaricare il file dottk_updater_v1.0.py e modificare l’ultima riga con email di registrazione a dot tk, password di dot tk, e il dominio che si vuole aggiornare con un qualsiasi editor di testo semplice o meglio ancora con un editor apposta per python. … [Leggi il resto]