Ho pensionato OPO

Esattamente 5 anni fa, scrivevo dell’acquisto del mio OnePlus One.

Oggi, invece, scrivo per dire che è ancora vivo e funzionante, ma che dopo 5 anni compiuti ho deciso di cambiarlo.

Quindi nessun test di ROM di Android 11. Anzi, a dire la verità, a luglio avevo dovuto eseguire il downgrade da 10 a 9, perché nessuna ROM Q aveva il GPS funzionante, e questa è una delle poche funzionalità che uso veramente in uno smartphone.

A quel punto mi ero ripromesso di non cambiare più alcuna ROM, ma di cercare di arrivare il più possibile vicino al quinto compleanno per poi cambiarlo.

OPO funziona ancora, però negli ultimi tempi laggava veramente tanto. Ormai quando cercavo qualcosa su Google, cominciavo a scrivere le prime lettere, poi, non si sa perché, si cancellavano e alla fine rimanevano solo le ultime lettere digitate. Oppure, prima di riuscire a essere utilizzabile dopo l’avvio, passavano diversi minuti.

Forse era anche perché lo tenevo praticamente sempre in risparmio energetico, però non era un’esperienza piacevole, quindi ho deciso di cambiare.

Però voglio fargli quest’ultima lode, perché è durato 5 anni, e quando l’ho comprato il modello era già fuori da un anno. Me lo sono portato appresso un po’ ovunque, per diverse esperienze, viaggi in cui ne ho avuto bisogno e ha sempre retto.

La scelta del sostituto non è stata semplice. Come dicevo, non sono un patito degli smartphone, anzi, negli anni la cosa mi interessa sempre meno, però alcune esigenze me le prendo anche io.

In particolare, cerco un telefono con un sistema abbastanza pulito, che venga aggiornato nel tempo e che sia un dispositivo che possa interessare alla community, in modo che ne facciano delle ROM.

Come budget inizialmente mi ero dato lo stesso dell’One, che ritengo essere stato un’ottimo acquisto, però spendendo un po’ di più riuscivo a comprare o un OnePlus Nord (da 128GB), o un Pixel 4a.

Alla fine ho scelto il secondo, preferendone la fotocamera, la presenza jack audio, ma soprattutto la disponibilità per l’acquisto. Ho visto che quando mi è stato spedito, non era più disponibile nello store Google, ma io l’avevo preordinato per poter usare uno sconto che il mio amico Gianmarco mi ha regalato, cosa per cui lo ringrazio ancora 😄️ .

Non sono per niente nelle condizioni di fare una cosa che si avvicini nemmeno lontanamente a una recensione. Non conosco nemmeno le caratteristiche tecniche esatte di questo nuovo telefono. Al OnePlus One avevo sbloccato il bootloader prima ancora di fare il primo avvio, a questo non so, mi sa che passerà tanto tempo, anche per la pigrizia di non voler perdere tutti i dati.

Però per il momento mi sto trovando bene. Anche fisicamente, è molto leggero e compatto, non pensavo avrei apprezzato tanto questa sua caratteristica. E mi piace molto la cover che gli ho comprato 😂️ .

Quindi lode all’OPO, e spero che il Pixel duri altrettanto!